Gli indici azionari

Con la parola “indice azionario” si fa riferimento alla sintesi del valore dei titoli azionari che sono inseriti nel paniere. Il calcolo degli indici può avvenire in diversi modi. Nel caso in cui ci siano titoli tutti con il medesimo valore siamo di fronte a indici qually weighted; gli indici price weighted sono quelli invece che troviamo nei casi in cui il pesce del titolo è direttamente connesso al suo prezzo. In questo caso se il prezzo di un titolo sale, cresce anche il peso dello stesso nel paniere. Una metodologia di questo tipo però non è equa, dal momento

Con la parola “indice azionario” si fa riferimento alla sintesi del valore dei titoli azionari che sono inseriti nel paniere.
Il calcolo degli indici può avvenire in diversi modi. Nel caso in cui ci siano titoli tutti con il medesimo valore siamo di fronte a indici qually weighted; gli indici price weighted sono quelli invece che troviamo nei casi in cui il pesce del titolo è direttamente connesso al suo prezzo. In questo caso se il prezzo di un titolo sale, cresce anche il peso dello stesso nel paniere. Una metodologia di questo tipo però non è equa, dal momento che fa sì che titoli con un maggiore valore diventino più visibili (senza tenere in considerazione la quantità di titoli che troviamo nel portafoglio stesso).
Nel caso in cui le peculiarità dei due indici precedenti vengono ponderati siamo difronte ad un indice value weighted.
In generale questa metodologia viene utilizzata per la maggioranza degli indici presenti nel mercato mondiale. Rientrano in questa categoria l’S&P mib italiano, l’FTSE 100 inglese, il DAX30 tedesco, il Topix giapponese.
Il Price weighed è invece applicato ad altri titoli importanti come il Dow Jones americano e il Nikkei 225 giapponese.
Una ulteriore classificazione degli indici fa riferimento alla merceologia alla quale fanno riferimento. Ecco che abbiamo gli Stoxx settoriali, gli MSCI che invece si basano sulla regione geografica.
In ogni caso è possibile affermare che in generale tutti gli indici sono calcolati partendo dalla loro base sul prezzo di mercato, metodo che non offre una precisa rappresentazione della realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *