Arriva SOS: Sony Online Service

Nasce Sony Online Service la nuova piattaforma online per la distribuzione di contenuti multimediali del colosso nipponico. In questi giorni Sony ha annunciato che nel 2010 nascerà la sua nuova piattaforma online per la distribuzione di contenuti multimediali basata sulla già collaudata PlayStation Network. Questa nuova iniziativa di Sony nasce prevalentemente per riguadagnare quote di mercato che negli anni sono state perse a favore di strore online come iTunes e si basa sulla grande mole di contenuti multimediali, che spaziano da i giochi, alla musica ai film e che la casa giapponese già possiede, grazie alla diversificazione dei suoi rami

Nasce Sony Online Service la nuova piattaforma online per la distribuzione di contenuti multimediali del colosso nipponico.


In questi giorni Sony ha annunciato che nel 2010 nascerà la sua nuova piattaforma online per la distribuzione di contenuti multimediali basata sulla già collaudata PlayStation Network.

Questa nuova iniziativa di Sony nasce prevalentemente per riguadagnare quote di mercato che negli anni sono state perse a favore di strore online come iTunes e si basa sulla grande mole di contenuti multimediali, che spaziano da i giochi, alla musica ai film e che la casa giapponese già possiede, grazie alla diversificazione dei suoi rami d’impresa. Questo notevole vantaggio dovrebbe consentire al SOS, Sony Online Service, di riacquistare fiducia ed interesse nei confronti dei consumatori. Altro punto di forza del nuovo servizio è l’accesso multi-piattaforma che dovrebbe essere consentito da più dispositivi, quindi non solo tramite le console PS3 o PSP ma anche tramite HDTV, computer portatili, lettori Blu-Ray ecc.

Ulteriore aspetto importante di questa novità è che il servizio sfrutterà la struttura PSN, PlayStation Network,  già ben rodata e con  un bacino di 33 milioni di utenti che generano circa 5,4 milioni di accessi giornalieri al sistema di cui 1,4 milioni accedono allo store dove sono già presenti numerosi contenuti multimediali. Attualmente l’accesso a PSN è gratuito ma in futuro si prevede una fruizione del servizio simile a quello di Xbox Live, ovvero con una parte che resterà gratuita come lo è ora e con un’altra parte accessibile previo abbonamento.

Non ci resta che attendere il 2010 per verificare se effettivamente Sony riuscirà a sfidare Apple con il suo iTunes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *