Una carta di credito nero-azzurra…in Cina

E’ stata presentata a Pechino la nuova Carta di Credito marchiata Inter. La carta, che si appoggia al circuito China Union Pay, è stata presentata direttamente da David Suazo ed Ernesto Paolillo, rispettivamente amministratore delegato e direttore generale dell’Inter. Presenti all’evento anche Chai Hongfeng, executive vice president di China Union Pay e Stephen Tsang, CEO di Trium e Zhao Yuzi, general manager di China Construction Bank Credit Cente. Obiettivo dichiarato è quello di raggiungere le 500.000 carte nel primo anno, obiettivo legittimo viste le 300.000 card richieste nel solo primo giorno. La particolarità sta nel fatto che il marchio Inter

E’ stata presentata a Pechino la nuova Carta di Credito marchiata Inter. La carta, che si appoggia al circuito China Union Pay, è stata presentata direttamente da David Suazo ed Ernesto Paolillo, rispettivamente amministratore delegato e direttore generale dell’Inter.

Presenti all’evento anche Chai Hongfeng, executive vice president di China Union Pay e Stephen Tsang, CEO di Trium e Zhao Yuzi, general manager di China Construction Bank Credit Cente. Obiettivo dichiarato è quello di raggiungere le 500.000 carte nel primo anno, obiettivo legittimo viste le 300.000 card richieste nel solo primo giorno.
La particolarità sta nel fatto che il marchio Inter entra nel mondo del credito cinese, con una innovazione: i detentori della carta riceveranno una ricarica tutte le volte che la squadra nero-azzurra ottiene una vittoria.
La nuova carta è un segnale importante della presenza del club milanese in terra cinese e, come dichiarato dallo stesso Paolillo in fase di presentazione “Siamo onorati di presentare questa carta di credito con la China Construction Bank e China Union Pay. Per i tifosi Inter in Cina, questa rappresenta una nuova iniziativa per rafforzare il nostro brand nel vostro paese, che guardiamo sempre con molto rispetto e ammirazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *