I grandi sacchi di caffè

Ogni oggetto ha una sua storia e una forte personalità da raccontare. I grandi sacchi di iuta, provengono da remote piantagioni sparse nel mondo, e avvicinandole al naso senza egoismo, non sarà difficile essere pervasi dall’odore pungente impregnato nella fibra dei chicchi scurissimi di caffè che vi erano contenuti. E allora, come mai a lavoro svolto vengono puntualmente gettate? Non si tratta, in effetti, di immondizia, anzi. L’amore per il caffè e per l’ambiente, nonché la passione per il riutilizzo di risorse ed il desiderio di creare possono permettere di realizzare bellissime borse, sporte per la spesa, sacchetti e giochi.

Ogni oggetto ha una sua storia e una forte personalità da raccontare.

I grandi sacchi di iuta, provengono da remote piantagioni sparse nel mondo, e avvicinandole al naso senza egoismo, non sarà difficile essere pervasi dall’odore pungente impregnato nella fibra dei chicchi scurissimi di caffè che vi erano contenuti.

E allora, come mai a lavoro svolto vengono puntualmente gettate?

Non si tratta, in effetti, di immondizia, anzi.

L’amore per il caffè e per l’ambiente, nonché la passione per il riutilizzo di risorse ed il desiderio di creare possono permettere di realizzare bellissime borse, sporte per la spesa, sacchetti e giochi.

Perchè ciò che ci impedisce di vivere nell’ambiente senza sfruttarlo, e che ci porta a tendenze regolatrici del nostro modo di fare decisamente esagerato e che cade inevitabilmente sull’ecosistema, è una sensibilizzazione adeguata.

Colpa dei media, della cultura occidentale, e soprattutto del tanto citato consumismo, ma non solo.

Ci è sempre stato insegnato che nulla si può riutilizzare, ove il mondo produce incessantemente e senza sosta e non stare al passo significa essere automaticamente tagliati fuori, esclusi.

E l’input, lo stimolo inziale per credere nel riciclo del materiale ancora utilizzabile, può venire davvero, perchè no, da una bevanda così comune ma al contempo così speciale come il caffè.

E inoltre, anche se gli oggetti realizzati non rispecchiano appieno i gusti della moda, può essere pur sempre un modo per distinguersi no?

Differenziarsi è una scelta importante e particolarmente coraggiosa e inoltre, basta limitarsi ad osservare le fotografie che noi di Blog Cafè vi proponiamo qui all’inizio ed alla fine dell’articolo, per rendersi conto che si sta parlando comunque di oggetti esteticamente ricercati e belli, oltre che utili e sani per l’ambiente.

E allora non rimane che raccomandarvi di sbizzarrire la vostra mente ed usare tutta la creatività che c’è in voi per produrre oggetti in casa, con sacchi di caffè, o con altri oggetti di uso comune!

Come si suol dire, l’unico limite è la fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *