Nokia e Intel insieme per il futuro del mobile computing

Siglato oggi un accordo a lungo termine tra i due colossi Intel e Nokia, per costruire insieme il futuro del mobile computing. Oggi Intel e Nokia hanno firmato un accordo con cui intendono impegnarsi su più fronti per lo sviluppo di nuove tecnologie. Innanzitutto i due colossi dell’informatica e della telefonia, svilupperanno nuovi chipset; in secondo luogo Intel ha acquistato la licenza per le tecnologie modem Nokia Hspa/3G; inoltre le due compagnie collaboreranno sul fronte dell’open source, anche attraverso i due sistemi operativi già esistenti e utilizzati su dispositivi Intel e Nokia, basati su Linux, il Moblin e il Maemo.

Siglato oggi un accordo a lungo termine tra i due colossi Intel e Nokia, per costruire insieme il futuro del mobile computing.


Oggi Intel e Nokia hanno firmato un accordo con cui intendono impegnarsi su più fronti per lo sviluppo di nuove tecnologie.

Innanzitutto i due colossi dell’informatica e della telefonia, svilupperanno nuovi chipset; in secondo luogo Intel ha acquistato la licenza per le tecnologie modem Nokia Hspa/3G; inoltre le due compagnie collaboreranno sul fronte dell’open source, anche attraverso i due sistemi operativi già esistenti e utilizzati su dispositivi Intel e Nokia, basati su Linux, il Moblin e il Maemo.

Infine Intel e Nokia collaboreranno per sviluppare nuovi servizi e nuove piattaforme mobili, come MID e dispositivi ultra-portatili. Lavoreranno a questi progetti le migliori menti delle due compagnie, grandi cervelli per grandi progetti.

Non vediamo l’ora di poterne saggiare i risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *