Expocasa 2011, la fiera della casa di Torino dal 26 febbraio

Expocasa, dal 26 febbraio al 6 marzo 2011 a Torino, giunge alla sua 48esima edizione: fiera della casa tra le più apprezzate del nord-ovest Italia, Expocasa quest’anno punterà l’attenzione sul design contemporaneo, ma anche sulla tradizione artigianale, con un occhio particolare all’innovazione, al risparmio energetico e alla cucina.

Expocasa, la fiera della casa di Torino, è giunta alla sua 48esima edizione: dal 26 febbraio al 6 marzo, il Lingotto Fiere si animerà con un unico, grande show room dedicato all’arredo contemporaneo, ma anche all’artigianato, al verde casalingo, e ai nuovi progetti di toBEeco, aprendo le porte a chi vorrà incontrare architetti e designer.

Tre i padiglioni di questa edizione della fiera: arredo contemporaneo e moderno, pezzi di design e pezzi della tradizione si susseguiranno per far conoscere al pubblico l’offerta disponibile in questo ambito; ma in fiera sarà possibile anche acquistare con sconti piuttosto consistenti.

Gli arredi esposti riguardano tutti gli ambienti della casa: dalla camera da letto alle camerette per ragazzi, dalla cucina (centrale in questa 48esima edizione) al soggiorno, dal bagno alle aree di servizio, fino agli spazi outdoor.

Interessante il rinnovo della zona chiamata “toBEeco“, uno spazio che propone progetti dedicati all’innovazione, a disposizione di designer, creativi e progettisti: il tema di quest’anno sarà la cucina, ambiente nel quale si cimenteranno ben 40 proposte alternative ed inedite. Tre di queste proposte saranno scelte per altrettanti premi: saranno valutate in base a criteri di sostenibilità, di innovazione tecnologica e di originalità nell’uso di materiali.

Alcuni progetti presentati l’anno scorso nell’ambito di toBEeco sono stati presi seriamente in considerazione, e sono stati messi in produzione diventando realtà, dimostrando che questo spazio può diventare una proficua vetrina per chi espone e per chi visita.

Davvero stimolante poi la proposta di quest’anno “Show cooking“, durante la quale diversi chef si cimenteranno dal vivo nella preparazione di piatti e aperitivi tutti da gustare, utilizzando cucine ed elettrodomestici esposti, dei più importanti marchi internazionali.

La possibilità poi di ottenere dei colloqui privati con gli architetti della fiera è di nuovo aperta, per un primo consulto gratuito riguardo un possibile progetto d’arredo.

Particolarmente sentito il tema del verde, indoor e outdoor, in questo periodo alle porte della primavera: Expocasa offrirà uno spazio completamente dedicato a questo settore, con allestimenti da cui prendere spunto per arredare il proprio terrazzo o il proprio giardino.

Insomma non mancherà proprio niente all’Expocasa 2011, che quest’anno punta a superare il traguardo di visitatori raggiunto l’anno scorso con 51.000 presenze registrate.

D’altra parte la durata della fiera probabilmente permetterà una certa affluenza di utenti interessati a rinnovare la propria casa con un’attenzione particolare al design, alla funzionalità e anche al risparmio energetico, aspetto ormai immancabile in qualunque ambito di produzione.







Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.