MSI WindPad 100W, il nuovo tablet presentato al CES 2011

MSI ha presentato al CES 2011 il nuovo tablet WindPad 100W, rivale diretto dell’Asus Eee Slate EP121, equipaggiato con Windows 7 Home Premium, una batteria potenziata, due videocamere, sensore di gravità e sensore di luce. Tutte caratteristiche che lo fanno emergere dal panorama generale della categoria.

Il Consumer Electronics Show di quest’anno, altrimenti detto CES 2011, ha sfornato soprattutto novità nell’ambito dei tablet, come già più volte ribadito.

Novità soltanto in termini di prodotti e di collezioni di particolari marchi, perchè in quanto a “rivoluzioni tecnologiche” non ci sono stati grandi scossoni, a parte forse la rivoluzione videoludica promessa dall’Avatar Kinect, ma questa è un’altra storia.

Tra i tanti tablet presentati, più o meno “entry-level”, c’è anche quello di MSI, il noto marchio tecnologico, produttore di schede madri e notebook.

Il dispositivo in questione si chiama WindPad 100W e le voci che circolavano in proposito erano già tante diverso tempo fa.

Le premesse su carta di questo nuovo tablet non sembrano essere male, considerando la dotazione hardware completa: schermo da 10.1 pollici multitouch con risoluzione 1024x600p, processore Intel, di cui però non sappiamo le specifiche, 2 GB di memoria RAM DDR2, 32 GB di storage SSD, espandibili con schede SD, due videocamere (una anteriore e una posteriore), connettività wireless 802.11 b/g/n, porta USB 2.0 e mini porta HDMI, per visualizzare i contenuti ad alta risoluzione sul televisore.

Interessanti le dotazioni complementari, come il sensore di gravità, che permette di avere sempre l’immagine corretta a seconda della posizione dello schermo, e il sensore di luce ambientale, che permette la visualizzazione migliore sia al buio che in diverse condizioni di luce, anche se probabilmente non in luce piena.

L’altra caratteristica interessante di questo tablet è la presenza di una batteria potenziata che promette una durata di almeno 6 ore, confermando questo tablet come il migliore da questo punto di vista tra quelli dotati di sistema operativo Windows 7, nel dettaglio in versione Home Premium. Oltre a questo però il WindPad 100W offre delle utility aggiuntive proprietarie e un’interfaccia personalizzata per l’accesso facilitato a categorie diffuse come lavoro, intrattenimento, rete e impostazioni. Easy Viewer per la visualizzazione delle immagini e un player multimediale rientrano tra i software proprietari di MSI. Inoltre l’interfaccia Wind Touch si sovrappone a quella di Windows per permettere un’accessibilità facilitata ad alcune funzionalità e ad alcuni software, come Skype, MSN, internet, etc.

La webcam frontale da 1.3 megapixel consente di sfruttare un software di riconoscimento facciale che nega l’accesso agli utenti sconosciuti.

Il peso complessivo di questo tablet, completo di batteria, è di 800 grammi: il dispositivo quindi si presenta leggero e maneggevole.

Il tablet MSI WindPad 100W è candidato dunque per diventare il diretto rivale dell’Asus Eee Slate EP121 (altro tablet presentato al CES) che però vanta in più una tastiera bluetooth.

In ogni caso tutti questi dispositivi sono diretti rivali dell’iPad, che in questi mesi si è affermato come tablet preferito dagli utenti, oltre che il primissimo della serie.

Produrre qualcosa di analogamente favoloso per i consumatori, sarà molto difficile per tutti i marchi tecnologici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *