Lo smartphone più sottile al mondo è il NEC Medias E-04C?

Sarà commercializzato a partire dalla prossima settimana in Giappone, il nuovo smartphone NEC Medias E-04C, probabilmente il dispositivo Android più sottile al mondo. Il mondo della tecnologia, soprattutto di quella portatile, si fa sempre più compatto: le dimensioni si riducono e le funzioni aumentano, per rispondere a diversificate esigenze di praticità, comodità e design. Gli smartphone sono oggetti tecnologici fra i più utilizzati in quest’era hi-tech e si tratta dei dispositivi mobili più utilizzati per connettersi al mondo, ancor più di netbook e tablet. La loro portatilità è fondamentale per garantirne la massima praticità e per costituire anche uno status

Sarà commercializzato a partire dalla prossima settimana in Giappone, il nuovo smartphone NEC Medias E-04C, probabilmente il dispositivo Android più sottile al mondo.

Il mondo della tecnologia, soprattutto di quella portatile, si fa sempre più compatto: le dimensioni si riducono e le funzioni aumentano, per rispondere a diversificate esigenze di praticità, comodità e design.

Gli smartphone sono oggetti tecnologici fra i più utilizzati in quest’era hi-tech e si tratta dei dispositivi mobili più utilizzati per connettersi al mondo, ancor più di netbook e tablet.

La loro portatilità è fondamentale per garantirne la massima praticità e per costituire anche uno status symbol efficace, capace di adattarsi alle varie esigenze dell’apparire.

Per questo molte compagnie e aziende produttrici puntano alle dimensioni sempre più ridotte, che però non vadano a discapito di una tecnologia avanzata.

Così nascono dispositivi come il NEC Medias E-04C, uno smartphone pronto per il mercato giapponese, che è stato subito definito il dispositivo del genere più sottile al mondo equipaggiato con Android, con i suoi 7,7 mm di spessore, che battono gli 8,49 mm del Samsung Galaxy S II e gli 8,9 mm del Sony Ericsson Xperia Arc.

Nonostante le dimensioni così ridotte, il NEC MEdias E-04C ospita un display touchscreen capacitivo da 4 pollici con risoluzione 854 x 480 pixel, un processore a 800MHz, una fotocamera da 5,1 megapixel, un tv tuner digitale e funzionalità NFC. Il tutto in 105 grammi di peso.

La connettività 3G è compatibile unicamente con le reti 3G del gestore giapponese DoCoMo, mentre il sistema operativo è Android 2.2 Froyo.

Nulla è trapelato circa una possibile commercializzazione in Occidente, per il momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *