Come scegliere gli pneumatici on line

Quando si deve acquistare un treno di pneumatici per la propria auto, è bene controllare le dimensioni degli stessi che devono corrispondere a quelle determinate dal costruttore. Controllare le giuste misure che devono avere i nuovi pneumatici è semplice, perché sono riportate stesso sulle gomme.

come_scegliere_pneumatici

Come acquistare gli pneumatici

Come accennato, le misure degli pneumatici nuovi da montare sulla propria auto sono decise a priori direttamente dal costruttore stesso, che determina anche gli indici di velocità e di carico delle gomme. Misure e indici che rispecchiano quelli predeterminati dal costruttore vengono entrambi qualificati come omologati: montare sulla propria auto gomme omologate è fondamentale perché assicura all’automobilista di poter sfruttare appieno le prestazione della propria auto. Quando si opta per pneumatici diversi da quelli che sono riportati sul libretto di circolazione della propria auto, si rischia non solo un uso improprio dei sistemi ABS, ESP e ASR, ma di ottenere dal veicolo prestazioni nettamente inferiori se non del tutto peggiori in caso di accelerazione, di frenate e di aderenza della vettura all’asfalto. Come fare se non si trovano gli pneumatici giusti? Una lieve differenza rispetto alle misure omologate è possibile nel momento in cui l’automobilista scelga di montare pneumatici alternativi. Cosa significa? Gli pneumatici sostitutivi di quelli omologati devono presentare le misure delle gomme o delle ruote tali che l’altezza totale non differisca più del 2% rispetto a quella degli pneumatici omologati. Si tratta di una differenza che viene accettata dal costruttore in quanto non causa effetti negativi sulla trazione del veicolo, a differenza degli pneumatici non omologati che possono determinare un maggior consumo di carburante oltre che errori nel conteggio dei chilometri.

Pneumatici nuovi: cambiarli tutti?

A discapito della spesa, quando c’è la necessità di sostituire gli pneumatici la scelta migliore vuole che vengano cambiati tutti e quattro e che siano tutti e quattro dello stesso modello. In questo caso tale scelta comporterebbe una spesa non indifferente per l’automobilista, che anche per questo può essere erroneamente guidato verso l’acquisto di quattro pneumatici diversi. Tale scelta, però, risulterebbe subito sbagliata perché quando si montano due pneumatici diversi sullo stesso asse si rischiano non solo prestazioni infime da parte del veicolo, ma bisogna considerare anche che gomme diverse implicano distanze di frenata diverse, diverso comportamento in acquaplaning e diverso modo di trasmissione della potenza della vettura su strada. Quindi, a conti fatti, conviene davvero risparmiare sulla propria sicurezza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *