Domotica Vitrum per una casa in wifi

La tecnologia negli ultimi 10 anni è entrata prepotentemente a far parte delle nostre vite e, per molti aspetti, anche delle nostre case. Fino a 10 anni fa non c’era altro modo di accendere la luce se non quello di premere un interruttore appeso alla parete. Oggi, invece, sono cambiate molte cose e buona parte di quest’evoluzione è racchiusa tutta nella rete internet.

domotica vitrum

Domotica Vitrum: tecnologia e semplicità

Le case più moderne, in effetti, sono connesse ad internet. Grazie alla rete wifi, per esempio, è possibile controllare via web l’illuminazione della casa, ma anche le telecamere, l’antifurto, il gas. La cosa straordinaria è che è possibile accendere ciascuno di questi dispositivi pur essendo, magari, dall’altra parte del mondo. Magia del web, ma soprattutto lavoro di applicazione eccellente della tecnologia al servizio della vita quotidiana. Al di là degli effetti speciali, più o meno sorprendenti, la domotica offre il reale vantaggio di tenere sott’occhio la casa anche quando i suoi abitanti non vi sono fisicamente presenti. Così, messi da parte i vecchi interruttori, oggi la luce si accende con gli smartphone e i tablet che – connessi alla rete di casa – offrono la possibilità di chiudere porte, spegnere/accendere luci, attivare/disattivare antifurti e altro ancora. Questo nuovo modo di controllare la casa, inoltre, ha favorito la progettazione di strumenti sofisticati dal punto di vista tecnologico, eppure semplici da utilizzare anche per chi non vive 24 ore su 24 connesso ad internet.

Tra i prodotti più semplici in commercio, ad esempio, c’è quello realizzato da Vitrum che – con tanto di applicazione scaricabile da I Tunes – offre un sistema di domotica semplice, interattivo e intuitivo per tutti. Oltre ad aver realizzato un sistema di domotica accattivante e moderno dal punto di vista estetico, l’azienda Vitrum ha concretizzato la possibilità di un’interconnessione efficace tra dispositivi remoti e abitazione, nonché anche la quella di connettere più abitazioni contemporaneamente. Tutto è connesso in rete, grazie ad un particolare satellite aziendale che si chiama z-ware. Quali sono i vantaggi? Pochi fili elettrici, controllo totale sia interno che esterno dell’abitazione e capacità di unire – sulla stessa rete – due abitazioni evitando l’intervento di tecnici ed elettricisti. Questo sistema domotico, inoltre, garantisce un notevole risparmio energetico, dal momento che è possibile impostare il valore dell’illuminazione ad una percentuale inferiore al 65%. Per costi e informazioni ulteriori sulla domotica Vitrum vi invitiamo a visitare questa pagina: http://rpdesigngroup.com/lang/it/la-luce-senza-fili/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *