Come realizzare un Home cinema in soggiorno

Oggigiorno è possibile riprodurre anche in casa propria la magia della sala cinema grazie agli ultimi sviluppi verificatisi nell’ambito dell’elettronica d’intrattenimento, che ha permesso di installare un sistema di “home cinema” che nulla ha da invidiare a quello presente nelle vere sale cinema.

come realizzare un home cinema

Una casa di lusso con l’home cinema

Per appagare i desideri di clienti sempre più esigenti e al passo con i tempi, oggi è possibile dotare anche le proprie case, che siano di lusso o meno, di un sistema “home cinema” talmente sviluppato e all’avanguardia che consente la realizzazione in casa di una vera e propria sala cinema personale. Ciò è reso possibile dall’avanzamento delle nuove tecnologie, che permettono di ottenere televisori capaci di elaborare un’immagine sempre più in alta definizione. I televisori al led o al plasma sempre più sottili, però, presentano uno schermo talmente piatto da comportare una minore qualità del suono: impossibile, quindi, non dotare il proprio televisore di un impianto audio tale da raggiungere una qualità del suono ottimale per la stanza cinema. Altoparlanti frontali, subwoofer e altoparlanti posteriori vengono, quindi, piazzati in punti strategici all’interno della stanza, a discapito dell’ordine della stessa: i diversi cavi di collegamento non sono proprio invisibili all’occhio e non contribuiscano di certo a rendere la stanza perfettamente ordinata. Proprio per ovviare a questo problema e rendere invisibili i cavi di collegamento, la RP Design Group ha creato dei mobili capaci di integrare al proprio interno qualsiasi apparecchio  elettronico, audio o video.

Supponiamo che si sia eletto il soggiorno di casa quale stanza “home cinema”, come minimo si avrà bisogno di un mobile in cui sistemare decoder, lettore dvd, server multimediale/ricevitore audio/video e magari anche una consolle di gioco. Tutti questi apparecchi si possono facilmente collegare tra loro usando un solo accessorio in grado di ricevere il segnale infrarossi da un solo telecomando. In questo modo, tutte le dotazioni elettroniche possono essere inserite in unico arredo a scomparsa, in quanto l’infrarossi consente la ricezione del segnale anche a sportelli chiusi.

Home cinema: il connubio perfetto tra bellezza e tecnologia

Estetica e tecnica diventano un unicum negli arredi pensati e creati ad hoc da RP per far realizzare ai propri clienti la stanza cinema dei loro sogni senza rinunciare alla raffinatezza e all’eleganza di un design moderno. In un unico mobile, la RP ha integrato superfici rigide aperte e rivestite in tela acustica, in cui i cavi vengono nascosti da appositi passacavi e gli apparecchi non rischiano di sovraccaricarsi grazie alla presenza di apposite ventoline nascoste, preposte al loro raffreddamento.

Per soddisfare le esigenze dei suoi clienti, la RP realizza un mobile dall’aspetto pulito ed elegante, dotato di ante che possono essere aperte e chiuse tramite il sistema push/pull e di guide a chiusura ammortizzata. Naturalmente si tratta di arredi che è possibile scegliere in finiture diverse a seconda dello stile di casa: dal laccato opaco al legno a vista fino al vetro colorato in nuance vivaci o delicate, la RP garantisce il sicuro effetto di armonia ed eleganza dei propri arredi.

Sul mobile creato da RP, il televisore può essere sistemato sia su piedistallo con braccio che tiene i cavi a scomparsa o direttamente a parete, con i cavi nascosti dietro il rivestimento, e potrà essere orientato secondo le necessità del cliente. Per accontentare i gusti dei più patiti dell’effetto cinema, la RP ha pensato anche a un arredo che contenga uno schermo riavvolgibile in una feritoia a controsoffitto. Infine,  un ulteriore effetto da cinema può essere conferito alla stanza dalla presenza di luci strip led inserite appositamente negli arredi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *