Aspirapolvere: uso corretto e rischi

Come tutti gli elettrodomestici, anche l’aspirapolvere ha delle sue precise regole di uso che permettono di impiegarlo nella maniera migliore e più efficente, di non danneggiarlo ma soprattutto di non correre il rischio di fare danni in casa o di farsi male. Per pulire i pavimenti in modo efficace è bene, prima di passare l’aspirapolvere, rimuovere tutti gli ostacoli in modo da non dover perdere tempo dopo. Se lo sporco è tanto, ad esempio dopo un rientro dalle ferie, potrebbe aiutare passare prima la scopa e poi seguire con l’aspirapolvere. Consigliamo inoltre di seguire attentamente le istruzioni riportate nel libretto

Come tutti gli elettrodomestici, anche l’aspirapolvere ha delle sue precise regole di uso che permettono di impiegarlo nella maniera migliore e più efficente, di non danneggiarlo ma soprattutto di non correre il rischio di fare danni in casa o di farsi male.

Per pulire i pavimenti in modo efficace è bene, prima di passare l’aspirapolvere, rimuovere tutti gli ostacoli in modo da non dover perdere tempo dopo. Se lo sporco è tanto, ad esempio dopo un rientro dalle ferie, potrebbe aiutare passare prima la scopa e poi seguire con l’aspirapolvere. Consigliamo inoltre di seguire attentamente le istruzioni riportate nel libretto e di utilizzare l’accessorio indicato per ogni tipo di superficie da pulire. Il buon senso e qualche nozione di igiene, inoltre, ci sconsigliano di usare a stessa spazzola che abbiamo usato per i pavimenti per pulire i cuscini, il materasso o il divano, i vestiti e altri tessuti che potrebbero rimanere a contatto con la pelle.

Se volete poi utilizzare il vostro aspirapolvere senza correre alcun rischio, è sufficiente seguire queste piccole, semplici regolette: 

  • Non aspirate oggetti incandescenti come ad esempio i mozziconi di sigaretta, solventi o altre sostanze infiammabili.
  • Non aspirate oggetti che potrebbero danneggiare l’aspirapolvere, come ad esempio chiodi o puntine.
  • Scollegate l’aspirapolvere dalla presa della corrente una colta che avete finito di utilizzarlo.
  • Non utilizzate un normale aspirapolvere per aspirare sostanza liquide: per questo tipo di pulizia esistono apparecchi specifici, dotati di appositi filtri per l’acqua.
  • Evitate di calpestare il cavo mentre utilizzate l’aspirapolvere.
  • Staccate manualmente il cavo dalla presa della corrente prima di riavvolgerlo in modo automatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *